Titolo: Post Flow - workshop di CI con Caterina Mocciola e Andrew Wass
Quando: 02.03.2018 - 04.03.2018
Dove: Spazio Seme - Arezzo
Categoria: Workshop
Evento Facebook:
Consiglia:

Post Flow

Workshop di Contact Improvisation
con Caterina Mocciola & Andrew Wass

2,3,4 Marzo – 2018 – Spazio Seme, Arezzo


(English below)

POST FLOW
In questo seminario esploreremo una gamma di possibilità nel danzare e comporre Contact Improvisation che vanno oltre il Flow, il nostro lavoro si ispira alla pratica di Viewpoints e di “Group Mind”.

Lavoreremo sull’espansione degli strumenti fisici a nostra disposizione nel dialogo interno del nostro corpo per creare una ricca tavolozza comunicativa che ci porterà a sviluppare un percorso di interazione con il corpo dei nostri partner di danza. In questo senso, consideriamo le interazioni in “Post Flow” come un dialogo caratterizzato dalla punteggiatura - spesso dimenticata nel flow - dove stasi, chiarezza, sottigliezze, ripetizione, focus ed espansione, vanno ad incoraggiare il tipo di danza in cui ci immergeremo. Presteremo inoltre attenzione alla componente spaziale, ai sensi e alla consapevolezza fisica, sia in assolo sia con altri partner.
Siamo interessati ad esplorare qualità specifiche di focus, attenzione ed ascolto che possono avvicinarsi molto all’atto performativo, anche se preferiamo considerarli come uno Stato d’Essere piuttosto che una performance.


Caterina Mocciola (IT/AUS)
E' un performer, insegnante e producer indipendente, oltre ad essere traduttrice ed interprete. La sua pratica di danza si basa sulla Contact Improvisation e Composizione in Tempo Reale mentre discipline collegate, quali Feldenkrais, BMC, Viewpoints, Release Techinique, Body Weather e Kung Fu, hanno una grossa influenza nel suo approccio all’insegnamento e al movimento in generale. Ha insegnato classi regolari, workshop a Festival internazionali e presso Università in Australia, Nuova Zelanda, Argentina, Europa, Ucraina e Israele. Per più di un decennio ha vissuto in Australia, per un paio di anni a Berlino dove ha insegnato al TanzFabrik (classi regolari e presso il Dance Intensive), Marameo e DanceWorks, ha co-organizzato il Berlin Underscore e ECITE 2017. Ora è tornata in Italia per vivere sull’Appennino Tosco-Emiliano con il progetto di construire uno studio di danza, di continuare la formazione in BMC.

ANDREW WASS (US/GR)
Sperimentando con processi aleatori ed indeterminatei di improvvisazione, Andrew Wass formalizza il coincidentale ed enfatizza i processi consci di composizione che sono la sorgente generativa di molti dei suoi lavori. Influenzato profondamente dai suoi studi in Biochimica presso la U.C. di San Diego, Andrew lavora creando una prefisatta, quasi cristallina qualità al fine di generare una miriadi di possibilità. La sua prima esperienza di improvvisazione fu nell’estate del 1998 grazie al seminario del Lower Left Performance Collective a San Diego. Da allora ha fatto performance ed insegnato presso festival e teatri negli Stati Uniti, in Europa, Giappone e Malesia. Ha conseguito il Master presso il SoDa (Solo/Dance/Authorship) dell’HZT di Berlin, e al momento sta conseguendo il Dottorato di Ricerca presso l’Università di Chichester – Inghilterra. lowerleft.org wasswasswass.com

-----

POST FLOW
Contact Improvisation Workshop
with Caterina Mocciola & Andrew Wass
2,3,4 March – 2018 – Spazio Seme Arezzo (Tuscany, IT)

This workshop will explore the range of possibilities available in dancing and composing with Contact Improvisation beyond the flow, our work is inspired by the practice of Viewpoints and Ensemble thinking.

We will work on expanding the physical tools available in our body-to-body dialogue to create a rich palate of communication that will take us to develop a road map to our partners body. We see the “Post Flow” interactions as a form of punctuated dialogue where stillness, clarity, subtlety, bigness, repetition, focus and expansion will encourage variations in the types of dances we can engage with.
We will also pay attention to the spatial environment, sensorial tracking and physical awareness, both with partners and in solo experience.

We are interesting in touching on specific qualities of focus, attention and listening that can be close the “performative” act, however we like to consider it a State of Being rather than a performance.

Caterina Mocciola (IT/AUS)
She is an independent performer, teacher and producer, also an
interpreter and a translator. Her practice is based on Contact Improvisation and Composition
while related disciplines, such as Feldenkrais, BMC, Viewpoints, Release Technique, Body
Weather and Kung Fu play a strong influence in her approach to teaching and movement. She
has taught regular classes, workshops, also at festivals and Universities, in Australia, New
Zealand, Argentina, and Europe. For over a decade she lived in Australia, for two years in
Berlin, where she taught at Tanzfabrik and Marameo, co-organized the Berlin Underscore and
ECITE 2017. She has now returned to Italy to build a dance studio on the Apennines and to
continue the BMC training.

Andrew Wass (US/GR)
By experimenting with aleatoric, improvisational, and indeterminate processes, Andrew Wass formalizes the coincidental and emphasizes the conscious processes of composition that are the generative source of much of his works. Influenced heavily by his undergraduate studies of Biochemistry at U.C. San Diego, Andrew works by creating a defined, almost crystalline palette in order to generate a myriad of possibilities. His initial exposure to improvisation was through the Lower Left Performance Collective’s summer workshops in San Diego in 1998. Since then he has performed and taught at festivals, theaters, and studios throughout the United States, Europe, and Japan. A graduate of the MA SoDA program of the HZT, he is currently pursuing an MPhil/PhD through the University of Chichester. lowerleft.org wasswasswass.com


The workshop takes place at Spazio Seme ( Via del Pantano, 36) in Arezzo – Tuscany (IT)
You can stay in Spazio Seme even for the night, with the sleeping bags. If there are some special needs (especially about food), let us know and we’ll try to manage at best!

SCHEDULE:
Friday 02 March: 20.30 warm up and Jam
Saturday: 7 hours class  plus dinner jam
Sunday: 6 hours class and jam (dinner is not included)

….everything can change with you


The workshop is 150 € for registration before February 22 and 170 afterwards.

Special price for people who come from abroad – 115 euro.
Accomodetion, vegetarian food and a lot of dance… included! (only monday dinner in the city iit not included in the price).

Info and registration:
Caterina Mocciola - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – leonardo.lambruschini@gmail.com – +393383366049

Sede


Contatto : Caterina Mocciola - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – +393383366049
Luogo:Spazio Seme
Via:del Pantano, 36
CAP:52100
Città:Arezzo
Provincia:AR
Sito:http://www.spazioseme.com
Facebook sede:
DescrizioneSPAZIOSEME
In tempi di magro raccolto occorre incentivare la semina.
 

SPAZIOSEME – arti in movimento è un luogo dove bambini, adulti e anziani possono imparare, sperimentare e vivere il teatro, la danza, la voce, in relazione a tutti gli ambiti del movimento. E’ un luogo dove nascono spettacoli, eventi, workshop e occasioni di ricerca espressiva con professionisti nazionali e internazionali, un luogo dove settimanalmente si tengono corsi di Teatro, Capoeira, Danza Contact Improvisation, Danza Afro Brasiliana, e altro…

SPAZIOSEME è un luogo la cui vocazione principale sia di vivere l’arte del palcoscenico e dello spettacolo, di diffondere, promuovere, e far incontrare le differenti forme d’arti sceniche e inerenti al movimento, tra realtà italiane e internazionali.

E’ una crocevia di incontri, tramite l’organizzazione di workshops e relazioni tra artisti. È una porta aperta sull’accoglienza e la scoperta di nuove occasioni di collaborazione artistica, al di là delle lingue, delle differenze, delle ideologie e delle religioni.

SPAZIOSEME è un luogo di scoperte, e di passione per l’arte dove ogni individuo, ogni gruppo, ogni incontro, è un’opportunità per imparare e condividere.

Tramite le sue attività, SPAZIOSEME promuove anche l’importanza e il rispetto per la natura, da dove nasce la vita e il movimento.

Nello stessa ottica,  un’attenzione particolare è data alla formazione pedagogica per tutti quelli che hanno sete di sperimentare l’arte del muoversi e che sono interessati a sviluppare le loro capacità espressive e artistiche.

SPAZIOSEME non è vivere l’arte solo attraverso la didattica e la tecnica, ma è prendere coscienza del proprio corpo, della vita, e della bellezza della natura che ci sta intorno,  è imparare ad entrare in connessione con l’ambiente che ci sta intorno, attraverso i sensi, la musica, e la respirazione. 

SEME opera presso SPAZIOSEME, 350 mq di superficie che comprendono due sale (una attrezzata per rappresentazioni e attività di spettacolo)  di oltre 110 mq, un’aula, una biblioteca e quattro spogliatoi con docce, in via del Pantano 36 ad Arezzo (accanto alle Piscine Pantano).


SPAZIOSEME arti in movimento
Via del Pantano 36, Arezzo (Italy)
www.spazioseme.com  - info@spazioseme.com
Mappa

indietro